LIBRI NEL VENTO

Ricevo dai ragazzi della V di Ruda una bella recensione

torna agli eventi

Recensioni
Pioggia sulla balena
L’autore di queste breve racconto è l’architetto Pio Acito. La storia parla di un’alluvione durata sei giorni . il libro in cui si trova questo racconto si chiama “Storie di guai” ed è molto interessante perché ci fa capire quando sia importante sapere come comportarsi in caso di emergenza. Nella storia viene raccontata la situazione di una famiglia che vive in una zona isolata, e subisce un’alluvione ed una frana.
Nel racconto tutto appare grigio, come se la gente si fosse spenta per la noia di sentire sempre le stesse cose alla radio, i bambini sono stanchi delle liti tra i genitori e delle colpe dei propri fratelli. Tutti litigano, si disperano, si annoiano e non si divertono per niente. Passati cinque giorni l’emergenza finisce e la famiglia tutta esce per una passeggiata durante la quale scoprono un fossile di balena in mezzo al fango e così si sorprendono a dire: ”è uscita per prendere aria” e d’improvviso tutto si fa bello e sereno. Questo dimostra quando sia importante ridere ma anche riflettere su cosa è indispensabile avere in casa per far fronte all’emergenza.
Per fortuna i nostri protagonisti avevano tutto il necessario per cui mi raccomando leggete il racconto e preparate una lista di cose da tenere pronte per ogni evenienza.
 
 
Da noi c’è stato un terremoto
Questo breve racconto è stato pubblicato nel libro “Storie di guai” di Pio Acito e narra la storia di un ragazzo vittima di un terremoto. Il bambino tre giorni dopo l’accaduto rievoca il terremoto nella sua mente e così risente le urla, gli schiamazzi e riprova la paura e la tensione di quei momenti sofferenti e tragici. Decide allora di scrivere al suo amico di penna Giapponese per raccontargli quanto è accaduto ma anche per chiedergli come affrontano i terremoti le persone del suo paese, visto che in Giappone c’è ne sono tanti. Alla fine supera le sue paure e il suo dolore grazie al sostegno e agli insegnamenti dei volontari della protezione civile che gli suggeriscono i comportamenti giusti da adottare in caso di terremoto.
 
Il fumo fa male, il fuoco non scherza
Questo racconto di genere semirealistico è stato pubblicato da Campanotto editore; l’autore è Pio Acito, che ci sorprende ancora con questa raccolta di storie in cui ci insegna a ragionare ed a come comportarci in caso di pericolo. In questo breve racconto si narra una vicenda di bullismo dove i protagonisti decidono di comprare quattro petardi per farsi notare a scuola.
Paoletto e l’amico, alla fine dell’intervallo , decidono di accendere un raulo, questo provoca fumo e incendio. I ragazzi, impauriti si rifugiano sotto i banchi. Gli studenti del piano inferiore, avendo la possibilità essendo vicino alle vie di uscita evacuano l’edificio. In seguito arrivano in soccorso i pompieri chiamati dalle maestre, che con qualche difficoltà spengono l’incendio e salvano tutti. La sera Paoletto si pente delle proprie azioni e , dopo averli bagnati, butta via gli altri tre rauli perché ha capito che non bisogna mai fare i bulli. Leggendo questa storia anche noi abbiamo imparato che bisogna rimanere calmi e fare ciò che ci hanno insegnato le maestre a fare nelle esercitazioni antincendio a scuola e per questo pensiamo di essere pronti in ogni eventualità a fronteggiare questo pericolo anche in altri luoghi.
 
Tsunami e Mammuth
Questo… è tratto dal libro Storie di guai è pubblicato nel settembre 2007 ed è scritto da ……. Per Pio Acito . racconta la triste vicenda accaduta in India nell’estate 2006. Avete mai sentito parlare di quella ragazzina che ha salvato centinaia di persone dal Tsunami? Ebbene, non le hanno intitolato nemmeno una via, né una piazza, né un vicolo perché nessuno ne conosce il nome, la chiamano la ragazzina che sapeva riconoscere lo Tsunami. E ai maestri che le hanno insegnato a riconoscere i segnali dell’arrivo di questi cataclismi? Niente neppure a loro. Eppure grazie a lei e ai suoi insegnanti centinaia di persone si sono salvate. Allora non tutto quello che ci insegnano è inutile: fate attenzione, fate tesoro degli insegnamenti dei vostri maestri potrebbero salvarvi la vita. Non siate come quelle altre centinaia di persone che non hanno voluto credere a quella signorina. Leggi attentamente questo interessante racconto e stai attendo a quando il mare si ritira di molto!

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Lo sfondo è un'opera di Mario Tata in esclusiva per librinelvento.it
realizzazione siti internet Matera