LIBRI NEL VENTO

Un grillaio non fa primavera

torna agli eventi

Un grillaio non fa primavera, ma più di venti SI

Stanno arrivando, eccoli! I primi cento balestrucci (Delichon urbica) sono già nella Gravina di Matera a lanciarsi secchi richiami, seguiranno nei giorni prossimi le rondini (Hirundo rustica) e poi i topini (Riparia riparia)

e saranno le prime cacce aeree

a limitare moschini e mosconi ronzanti.

A Matera la prima coppia di coraggiosi grillai (Falco naumanni) è stata segnalata dal presidente di Legambiente Marcello Santantonio già il 28 febbraio e da quel giorno è un continuo arrivo e frenetica ricerca dei migliori tetti e nidi nei Sassi

per la deposizione e cova dei prossimi pulcini.

In questi giorni di luminoso passaggio stagionale è spettacolare il corteggiamento della coppia di corvi imperiali (Corvus corax) sulla Murgecchia e lungo le coste di Murgia Timone.

Legambiente augura agli amici migranti di ogni stagione e di ogni genere di poter sempre trovare ambienti e genti ospitali nei luoghi della loro vita; purtroppo la speculazione edilizia, l’avvelenamento dell’aria e dei campi, la intolleranza assieme alla arroganza ed alla superficialità riducono per molti la possibilità di una vita degna e libera.

alt

 

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Lo sfondo è un'opera di Mario Tata in esclusiva per librinelvento.it
realizzazione siti internet Matera